Condividi
Condividi

Giornale online

 

 
La normativa provinciale da cui sono stati istituiti, spiegata nell'ultimo numero di Leggi per voi
Cosa sono e a che cosa servono il Garante dei detenuti e il Garante dei minori
In allegato, il testo del quaderno edito dal Consiglio
​​​​​Per spiegare con un linguaggio accessibile a tutti cosa siano e a che cosa servano il Garante dei diritti dei detenuti e il Garante dei diritti dei minori, istituiti nel Trentino dalla legge provinciale numero 5 del 2017, è appena uscito il nuovo numero di "Leggi per voi", l'opuscolo periodicamente dedicato alle normative edito dall'Agenzia di informazione del Consiglio. 
L'iniziativa era nata da due disegni di legge proposti da Mattia Civico (Pd), che nell'introduzione chiarisce come queste due figure di garanzia rispondano all'esigenza di facilitare la relazione tra cittadino e istituzioni pubbliche, attuando in tal modo il principio costituzionale della tutela dei diritti individuali, anche quando si tratta, come nel caso di detenuti e bambini, di soggetti deboli particolarmente vulnerabili. 
"Leggi per voi" illustra poi attraverso alcune tabelle quali siano oggi la realtà e i problemi delle carceri nel nostro Paese e nel Trentino Alto Adige e che compiti avrà, per affrontare la situazione, il Garante dei detenuti. Seguono i dati sui casi di maltrattamento dei bambini in Italia e le segnalazioni pervenute al riguardo nel nostro territorio, con il ruolo che di conseguenza la legge affida per la loro tutela al Garante dei minori. 
Prima di chiudere con l'iter e il testo del provvedimento, che ha modificato la legge provinciale sul difensore civico del 1982, il quaderno del Consiglio provinciale ospita le riflessioni del nuovo Garante dei detenuti, Antonia Menghini, e del presidente dell'ordine degli avvocati, Andrea De Bertolini.​
 
Antonio Girardi
Galleria immagini:
 
Allegati:
Articoli correlati:
 
Vedi anche:
 
Pagine visitate
  • Cosa sono e a che cosa servono il Garante dei detenuti e il Garante dei minori
 
 
Consiglio della Provincia autonoma di Trento: Via Manci, 27 - 38122 Trento - tel. 0461 213111 - e-mail: Contatta C.F. 80009910227
Indirizzo di e-mail certificata (PEC) segreteria.generale@pec.consiglio.provincia.tn.it

​Questo sito usa cookie tecnici e cookie di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano il Consiglio della Provincia autonoma di Trento a migliorare la fruibilità dei contenuti. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare la sezione Cookie Policy.