Utilità

Accessibilità

L'accessibilità di un sito web è il frutto di un insieme di tecniche ed attenzioni di progetto, realizzazione e manutenzione, volte a renderne i contenuti raggiungibili potenzialmente da chiunque, cercando di eliminare gli ostacoli alla fruizione, ostacoli derivanti da diverse condizioni oggettive e condizioni personali particolari: per fare qualche esempio, computer non aggiornati, differenti browser e risoluzioni video, connessioni lente, difficoltà visive, motorie o percettive, ma anche semplici difetti visivi, stanchezza, condizioni di fruizione non ottimali (esposizione a zone caotiche o rumorose come i cantieri, eccetera).

Realizzare l'accessibilità significa applicare accorgimenti e metodologie che tengano conto delle esigenze di tutti i cittadini, senza esclusione alcuna, in modo da favorire l'utilizzo quotidiano dei servizi veicolati dalla Rete.

Un percorso

Rendere accessibile un sito web non è un punto d'arrivo, ma un impegnativo percorso che coinvolge ogni momento della realizzazione, dal progetto alla manutenzione: sappiamo che mantenere nel tempo questo standard è un obiettivo certamente ambizioso, ma la cui necessità resta fuori discussione.

Inoltre, siccome nessun progetto è in sé esente da errori o imprecisioni, vi chiediamo di segnalarci gli eventuali problemi che riscontrerete nella navigazione. Sarà nostra cura provvedervi al più presto.

​Dichiarazione di conformità

Il sito web del Consiglio provinciale è realizzato in modo da soddisfare i 12 requisiti tecnici di accessibilità riportati nell’Allegato A del Decreto Ministeriale 8 luglio 2005 e successive modifiche.

I requisiti tecnici di accessibilità sono stati definiti sulla base dei principi, delle linee guida e dei criteri di successo contenuti nella Recommendation che il World Wide Web Consortium (W3C) – Web Accessibility Initiative (WAI) ha pubblicato l’11 dicembre 2008 e che contiene le Web Content Accessibility Guidelines 2.0 (WCAG 2.0).

I quattro principi ispiratori descritti nella WCAG 2.0 sono i seguenti:

Principio 1: Percepibile
Le informazioni e i componenti dell’interfaccia utente devono essere presentati in modo che possano essere fruiti attraverso differenti canali sensoriali.

Principio 2: Utilizzabile
I componenti dell’interfaccia utente e i comandi in essa contenuti devono essere utilizzabili senza ingiustificati disagi o vincoli per l’utente.

Principio 3: Comprensibile
Gli utenti devono poter comprendere le modalità di funzionamento dell’interfaccia e le azioni in essa contenute, necessarie per ottenere servizi e informazioni.

Principio 4: Robusto
Il contenuto deve essere abbastanza robusto da poter essere interpretato in modo affidabile da una vasta gamma di programmi utilizzati dall’utente, comprese le tecnologie assistive.

Dai quattro principi discendono le 12 linee guida che forniscono gli obiettivi di base per rendere il contenuto più accessibile agli utenti con diverse disabilità.

Requisito 1 - Alternative testuali
Fornire alternative testuali per qualsiasi contenuto di natura non testuale in modo che il testo predisposto come alternativa possa essere fruito e trasformato secondo le necessità degli utenti, come per esempio convertito in stampa a caratteri ingranditi, in stampa Braille, letto da una sintesi vocale, simboli o altra modalità di rappresentazione del contenuto.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
Il portale fornisce alternative testuali per ogni oggetto non testuale presente che abbia scopi informativi.

Requisito 2 - Contenuti audio, contenuti video, animazioni

Fornire alternative testuali equivalenti per le informazioni veicolate da formati audio, formati video, formati contenenti immagini animate (animazioni), formati multisensoriali in genere.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito  con qualche criticità.
I contenuti audio, più recenti, presenti nella sezione Web Radio, sono accompagnati con una descrizione testuale equivalente. Per i contenuti video presenti nella sezione Web TV vengono resi disponibili i sottotitoli sincronizzati. La diretta video e le registrazioni delle sedute  del Consiglio non permettono, allo stato tecnologico attuale a disposizione del Consiglio, la possibilità di disporre della sottotitolazione sincronizzata, ma soltanto delle indicazioni generali dell’argomento in corso di trattazione, dell’oratore e di chi presiede la seduta. Appea disponibile il testo della trascrizione integrale (resoconto integrale) della seduta però , questa viene evidenziata per la consultazione direttamente dalla pagina di consultazione del filmato.

Requisito 3 - Adattabile
Creare contenuti che possano essere presentati in modalità differenti (ad esempio, con layout più semplici), senza perdita di informazioni o struttura.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
Il portale permette la presentazione delle informazioni con layout di pagina semplici senza perdita di struttura e/o informazioni. Questo requisito viene soddisfatto anche grazie  ad una buona orgnaizzazione dei contentui e della navigazione tra pagine, sezioni e blocchi di contenuto che garantisce una gerarchia delle informazioni intelligente ed intuitiva.

Requisito 4 - Distinguibile
Rendere più semplice agli utenti la visione e l’ascolto dei contenuti, separando i contenuti in primo piano dallo sfondo.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
I contrasti e le differenza di colore fra primo piano e sfondo sono sempre sufficientemente elevati. Non sono utilizzate colorazioni come unica modalità per rappresentare informazioni. I contenuti di tipo audio sono stati gestiti attraverso controlli che permettano all’utente, in qualsiasi istante, di interrompere e gestire i livelli audio. Per quanto riguarda i video delle sedute del Consiglio, sia in diretta che on-demand, queste prevedono l’avvio automatico per agevolare la consultazione dei contenuti da parte degli utenti, ma rimane comunque sempre la possibilità di mettere in pausa e di interrompere la riproduzione del video, nonché la regolazione del volume, in qualsiasi momento.

Requisito 5 - Accessibile da tastiera
Rendere disponibili tutte le funzionalità anche tramite tastiera.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
Sono state impiegate tecniche di programmazione che permettano la navigazione del sito web attraverso l’uso della tastiera senza altri supporti. Sono stati previsti dei tasti di accesso rapido ed una gestione corretta del tabindex. I tasti di accesso rapido sono Tab, Spacebar e Enter. Sono presenti anche dei link diretti alla navigazione e al contenuto con il semplice utilizzo del tasto Tab.

Requisito 6 - Adeguata disponibilità di tempo
Fornire all’utente tempo sufficiente per leggere ed utilizzare i contenuti.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
Funzioni temporizzate utilizzate nel sito web sono implementate in modo da non impedire o limitare la consultazione delle informazioni. Tutti i video e gli audio trasmessi in modalità on-demand permettono all’utente la messa in pausa attraverso i controlli del player e le informazioni correlate ai video delle sedute del Consiglio relative all’argomento trattato o all’oratore sono visualizzate in maniera sincrona con il video.

Requisito 7 - Crisi epilettiche
Non sviluppare contenuti che possano causare crisi epilettiche.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
I contenuti non prevedono né per scopi informativi né per scopi estetici l'utilizzo di oggetti o scritte lampeggianti.

Requisito 8 - Navigabile
Fornire all'utente funzionalità di supporto per navigare, trovare contenuti e determinare la propria posizione nel sito e nelle pagine.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
Il portale mette a disposizione degli utenti le funzionalità per navigare, trovare contenuti e determinare la propria posizione nel sito e nelle pagine.  Sono disponibili funzioni che permettono il "salto diretto" al blocco del contenuto, al menu di navigazione principale e di pagina. Sono previsti automatismi per la corretta gestione dei titoli di pagina e tale informazione è specificata tramite appositi tag html. Attraverso un uso intelligente del tabindex, l’utente può scorrere l’ordine del focus in maniera logica e sequenziale, in base ai contenuti mostrati. Per il focus viene utilizzato un indicatore grafico ben visibile e chiaramente identificabile dall’utente che mostra l’elemento su cui è posto. Nella progettazione e sviluppo del sito web e nella redazione dei contentui si è sempre valorizzato, nel caso di immagini, il relativo tag "alt" e, nel caso di icone, il tag "title".

Requisito 9 - Leggibile
Rendere leggibile e comprensibile il contenuto testuale.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
In ogni pagina del Sito Web è specificata la lingua di riferimento in modo che gli strumenti di tecnologia assistiva possano determinarla in automatico.

Requisito 10 - Prevedibile
Creare pagine web che appaiano e che si comportino in maniera prevedibile.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
Nel sito web non sono presenti componenti che, se ricevuto il focus, avviano in automaticamente un cambiamento di contesto o che possano causare un cambio di contesto senza che l’utente abbia operato con coscienza una conferma. I meccanismi di navigazione sono stati disposti in maniera coerente e appaiono all’utente nel medesimo ordine se ripetuti in pagine diverse del Sito Web. I componenti che hanno la stessa funzionalità all’interno di un insieme di pagine web sono sempre identificati in modo uniforme.

Requisito 11 - Assistenza nell'inserimento di dati e informazioni
Aiutare l’utente ad evitare gli errori ed agevolarlo nella loro correzione.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
L'utente è sempre messo nelle condizioni di capire il tipo di informazione che può o deve specificare per procedere con la compilazione di un modulo di rergistrazione , di login o di ricerca: in corrispondenza di ogni campo di compilazione sono presenti specifiche 'label' o 'etichette' descrittive. Queste label ed etichette sono rese compatibili agli strumenti basati su tecnologia assistiva. In fase di compilazione dei moduli, è sempre disponibile l’indicazione, in forma testuale e grafica, della presenza di eventuali errori in maniera specifica sul campo che presenta il problema.

Requisito 12 - Compatibile
Garantire la massima compatibilità con i programmi utente e con le tecnologie assistive.

Dichiarazione: il portale rispetta il requisito.
I linguaggi di marcatura sono utilizzati in modo conforme alle specifiche previste nelle relative grammatiche formali di riferimento. I linguaggi impiegati nello sviluppo sono i seguenti: XHTML: (ersione 5), CSS (versione 3), XML, SVG e JSON. Nello sviluppo del sito web si è provveduto a specificare, per ciascun elemento dell’interfaccia utente, le tre caratteristiche necessarie ai fini dell’accessibilità: nome, ruolo e valore. Per la corretta applicazione di ciascun attributo si è fatto riferimento alle specifiche WAI-ARIA poiché le regole di applicazione cambiano in base al contesto. Le notifiche sui cambi di stato di questi elementi sono rese disponibili ai programmi utente, incluse le tecnologie assistive.