Istituzione

Legislature passate

Quarta 1960-1964


​​​​​​​​​​​​I Consiglieri provinciali​​​
Seggi asse​​​​gn​​​ati: 26
  1. Remo Albertini (D.C.)
  2. Guido Benedetti (D.C.)(2)
  3. Alessandro Canestrini (P.C.I.)
  4. Umberto Corsini (P.L.I.)
  5. Luigi Dalvit (D.C.)
  6. Giacomo Dusini (D.C.)
  7. Luigi Flor (D.C.)(2)
  8. Bruno Fronza (D.C.)
  9. Simone Giuseppe Gabrielli (D.C.)
  10. Bruno Kessler (D.C.)
  11. Zita Lorenzi (D.C.)
  12. Camillo Lutteri (D.C.)
  13. Spartaco Marziani (D.C.)
  14. Tullio Odorizzi (D.C.)
  15. Danilo Paris (P.S.I.)
  16. Ottorino Pedrini (D.C.)(1)
  17. Enrica Perazzolli (D.C.)
  18. Mario Pollini (D.C.)(1)
  19. Renè Preve Ceccon (M.S.I.)
  20. Enrico Pruner (P.P.T.T.)
  21. Guido Raffaelli (P.S.I.)
  22. Riccardo Rosa (D.C.)
  23. Alfonso Salvadori (D.C.)
  24. Remo Segnana (D.C.)
  25. Attilio Tanas (P.S.D.I.)
  26. Francesco Toscana (P.S.D.I.)
  27. Donato Turrini (D.C.)
  28. Mario Vinante (P.S.I.)

(1) In Consiglio regionale l'8 giugno e in Consiglio provinciale il 12 giugno 1962 al consigliere Pedrini, deceduto, subentra il consigliere Pollini.
(2) In Consiglio regionale il 22 luglio e in Consiglio provinciale il 5 ottobre 1964 al consigliere Benedetti, dimissionario, subentra il consigliere Flor.
 
​Ripartizione dei Consiglieri per gruppo - Rappresentanza politica​

D.C. (Democrazia Cristiana):

  • Remo Albertini, Guido Benedetti(3), Luigi Dalvit, Giacomo Dusini, Luigi Flor(3), Bruno Fronza, Simone Giuseppe Gabrielli, Bruno Kessler, Zita Lorenzi, Camillo Lutteri, Spartaco Marziani, Tullio Odorizzi, Ottorino Pedrini(2), Enrica Perazzolli, Mario Pollini(2), Riccardo Rosa, Alfonso Salvadori, Remo Segnana, Donato Turrini
M.S.I. (Movimento Sociale Italiano):
  • Renè Preve Ceccon
P.C.I. (Partito Comunista Italiano):
  • Alessandro Canestrini
P.L.I. (Partito Liberale Italiano):
  • Umberto Corsini
P.P.T.T. (Partito Popolare Trentino Tirolese):
Enrico Pruner
P.S.D.I.(1) (Partito Socialista Democratico Italiano):
  • Attilio Tanas, Francesco Toscana
P.S.I. (Partito Socialista Italiano):
  • Danilo Paris, Guido Raffaelli, Mario Vinante
 
(1) Giugno 1962: il consigliere Toscana comunica di aderire al Gruppo misto come Indipendente. Pertanto dalla stessa data anche il consigliere Tanas (P.S.D.I.) confluisce nel Gruppo misto.
(2) In Consiglio regionale l'8 giugno e in Consiglio provinciale il 12 giugno 1962 al consigliere Pedrini, deceduto, subentra il consigliere Pollini.
(3) In Consiglio regionale il 22 luglio e in Consiglio provinciale il 5 ottobre 1964 al consigliere Benedetti, dimissionario, subentra il consigliere Flor.
 
La conferenza dei capigruppo​
Grupp​o​​
​​​Nominativo​
Incarico
D.C. ​
Donato Turrini
​Capogruppo
P.S.D.I.(1)
Francesco Toscana
​Capogruppo
P.S.I.
Danilo Paris
​Capogruppo
 
Gruppo misto (nominato Capogruppo il consigliere Alessandro Canestrini) costituito da: (1)
Grupp​o​​
​​​Nominativo​
Incarico
M.S.I. ​
Renè Preve Ceccon
​Componente
P.C.I. ​
Alessandro Canestrini
​Capogruppo
P.L.I.
Umberto Corsini
​Componente
P.P.T.T.
Enrico Pruner
​Componente
 (1) Giugno 1962: il consigliere Toscana comunica di aderire al Gruppo misto come Indipendente. Pertanto dalla stessa data anche il consigliere Tanas (P.S.D.I.) confluisce nel Gruppo misto.
 

Le commissioni​

Commissione legislativa finanze e patrimonio

Data costituzione: 4 gennaio 1961
Numero componenti: 9
Data elezione cariche interne: 4 gennaio 1961
 Presidente:
  • Francesco Toscana (P.S.D.I.)
Vicepresidente:
  • Alfonso Salvadori (D.C.)
Segretario:
  • Alessandro Canestrini (P.C.I.)
Componenti effettivi:
  • Umberto Corsini (P.L.I.) 
  • Giacomo Dusini (D.C.) 
  • Bruno Fronza (D.C.) 
  • Simone Giuseppe Gabrielli (D.C.) 
  • Zita Lorenzi (D.C.) 
  • Guido Raffaelli (P.S.I.) dal 04/01/61 al 21/11/63(1)
  • Mario Vinante (P.S.I.) dal 22/11/63(1)
(1) 22 novembre 1963: a seguito delle dimissioni del consigliere Raffaelli da componente della commissione, il consigliere Vinante è nominato componente.
 
Commissione legislativa per gli affari generali
Data costituzione: 4 gennaio 1961
Numero componenti: 7
Data elezione cariche interne: 4 gennaio 1961
Presidente:
  • Remo Albertini (D.C.)
Vicepresidente:
  • Donato Turrini (D.C.)
Segretario:
  • Francesco Toscana (P.S.D.I.)
Componenti effettivi:
  • Bruno Fronza (D.C.) 
  • Simone Giuseppe Gabrielli (D.C.) 
  • Danilo Paris (P.S.I.) 
  • Renè Preve Ceccon (M.S.I.)
 
Commissione per il regolamento interno
Data costituzione: 31 dicembre 1960
Numero componenti: 5
Presidente:
  • Camillo Lutteri (D.C.)
Componenti effettivi:
  • Alessandro Canestrini (P.C.I.) 
  • Giacomo Dusini (D.C.) 
  • Bruno Fronza (D.C.) 
  • Guido Raffaelli (P.S.I.)
 
L'ufficio di presidenza
Data elezione: 15 dicembre 1960
Numero componenti: 4
Presidente:
  • Camillo Lutteri (D.C.)
Vicepresidente:
  • Guido Raffaelli (P.S.I.)
Segretari questori:
  • Simone Giuseppe Gabrielli (D.C.) 
  • Francesco Toscana (Ind.)
 
La Giunta provinciale


La Giunta provinciale (31 dicembre 1960 - 10 febbraio 1965)

Determinazione numero assessori: 5 effettivi - 2 supplenti.
Carica
​​​Nome e cognome
Competenze (1)
Presidente
Bruno Kessler (D.C.)(2)-(4)
​ 
Assessore sostituto
Attilio Tanas (P.S.D.I.)(2)-(3)
finanze e patrimonio
Assessori effettivi
​Guido Benedetti (D.C.)(4)
​istruzione e artigianato
​ 
​Ottorino Pedrini (D.C.)(2)-(3)
​lavori pubblici
​ 
​Enrica Perazzolli (D.C.)
​attività sociali e sanità
​ 
​Remo Segnana (D.C.)(3)
​agricoltura, commercio e turismo
Assessori supplenti
​Simone Giuseppe Gabrielli (D.C.)
​ 
​ 
​Spartaco Marziani (D.C.)(3)
​ 
(1) D.P.G.P. 4 gennaio 1961, n. 1 (B.U. 17 gennaio 1961 - n. 3, pag. 20), D.P.G.P. 28 febbraio 1962, n. 11 (B.U. 3 aprile 1962 - n. 14, pag. 294), D.P.G.P. 9 luglio 1962, n. 23 (B.U. 7 agosto 1962 - n. 32, pag. 549) e D.P.G.P. 20 luglio 1964, n. 9 bis (B.U. 10 novembre 1964 - n. 49, pag. 958).
(2) 28 febbraio 1962: il Consiglio accetta le dimissioni dell'assessore sostituto Tanas. Nuovo assessore sostituto è eletto l'assessore Pedrini. Le competenze di quest'ultimo sono interinalmente assunte dal Presidente Kessler.
(3) 12 giugno 1962: anche a seguito del decesso dell'assessore Pedrini, il Consiglio elegge quali due nuovi assessori effettivi i consiglieri Marziani e Tanas. Quest'ultimo è eletto anche assessore sostituto. Le competenze sono parzialmente ridefinite: all'assessore Marziani sono affidate le deleghe in materia di agricoltura, commercio e turismo; all'assessore Segnana le deleghe in materia di lavori pubblici. Nuovo assessore supplente è eletto il consigliere Mario Pollini (D.C.).
(4) 20 luglio 1964: a seguito delle dimissioni del consigliere Benedetti dalla carica di consigliere regionale, la trattazione degli affari assegnati è interinalmente assunta dal Presidente Kessler.​