Utilità
Social media

Policy per l​​​​'utilizzo del servizio “Ti… Cons​​iglio PAT” e trattamento dei dati personali​

​Caratteristiche ​​del servizio

Il Consiglio pr​ovinciale di Trento, oltre ai consueti canali di comunicazione (sito istituzionale, pubblicazioni a  stampa, newsletter via mail) ha deciso di attivare un servizio di informazione, comunicazione e aggiornamento sulle principali attività consiliari ed eventi politici e istituzionali che interessano il Consiglio mediante il canale di comunicazione Telegram.

Il servizio​ viene denominato “Ti… Consiglio PAT” ed è attivo sulla piattaforma Telegram.

ll servizio è gratuito.

I messaggi vengono inviati in modalità broadcast mediante l'utilizzo di un “canale”, quindi senza possibilità per i singoli utenti di vedere o controllare i contatti altrui.

Per l'attivazione del servizio è necessario l'utilizzo di un numero di utenza telefonica, in cui sia stata previamente installata l'applicazione Telegram. Chi intende iscriversi non è tenuto a fornire il proprio nome e/o cognome, bastando l'utilizzo di un nickname, che si può scegliere nel momento in cui ci si registra alla piattaforma. L’amministratore (il responsabile dell’ufficio attività di stampa, informazione e comunicazione) e gli editor del servizio (i giornalisti del medesimo ufficio) possono visualizzare nome/cognome e/o eventuale nickname che l’intestatario della linea ha deciso di inserire.

La chat consente l'invio da parte del Consiglio di messaggi di testo ed eventualmente anche immagini e brevi clip video. Non saranno utilizzate da parte degli amministratori ed editor le funzionalità di diretta streaming, di messaggistica istantanea, di chiamata e videochiamata verso gli utenti. Per l'utente non sarà possibile né chiamare, né inviare messaggi attraverso il medesimo canale o comunicare in alcun modo con l’amministratore, gli editor o gli altri utenti. L’utente può impostare l’anonimato del numero di telefono all’interno delle impostazioni del servizio, nella sezione “Privacy e Sicurezza”.

Modalità di iscrizione e ca​ncellazione al servizio 

Per accedere al servizio occorre:

  • o ricercare all’interno dell’applicazione il nome del canale @ConsiglioPAT e unirsi al canale tramite il tasto “unisciti”;

  • ​o aprire il link, che è presente sul sito web o su altri materiali editoriali, e cliccare il tasto “unisciti”.

Con l’iscrizione al canale si fornisce il proprio consenso all’attivazione del servizio di informazione del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento. Inoltre si accetta di mostrare il proprio contatto e autorizza il Consiglio provinciale a trasmettere informazioni tramite Telegram.

E' possibile in ogni momento cancellare la propria iscrizione al servizio, cliccando sul tasto “lascia il canale”.

Tutela dei dat​i personali 

Il titolare del trattamento dei dati personali forni​ti è il Consiglio della Provincia autonoma di Trento, con sede in via Manci, n. 27, 38122 - Trento (tel. 0461/213200, e-mail: info@consiglio.provincia.tn.it; pec: segreteria.generale@pec.consiglio.provincia.tn.it).

Per ogni questione relativa al trattamento dei dati personali è possibile contattare il responsabile della protezione dei dati ai seguenti recapiti: tel. 0461-213113; e-mail: rpd@consiglio.provincia.tn.it 

I dati personali raccolti (eventuale numero di utenza telefonica, immagine del profilo Telegram ed eventualmente, solo se comunicati volontariamente, i dati identificativi dell'utente) sono trattati esclusivamente per l'esecuzione delle operazioni relative al servizio di “Ti… Consiglio PAT” avente finalità di informazione e documentazione dell'attività istituzionale del Consiglio provinciale e dei suoi organi, ai sensi dell'articolo 34 del regolamento interno del Consiglio provinciale. 

I dati sono trattati secondo i principi di liceità, correttezza e non eccedenza, con strumenti   telematici e informatici, senza far ricorso a processi decisionali automatizzati.

I soggetti che possono venire a conoscenza dei dati forniti sono il responsabile della struttura  consiliare "Attività di stampa, informazione e comunicazione", il personale ivi addetto, in quanto autorizzato al trattamento dei dati. 

I dati non sono comunicati a soggetti terzi né diffusi all'esterno della struttura consiliare, né trasferiti verso Paesi terzi al di fuori dell'Unione europea o ad organizzazioni internazionali.

I dati sono conservati per la durata del servizio e comunque sino alla cancellazione dell'iscrizione alla lista dei contatti Telegram o sino alla cessazione del servizio per altra causa. 

In qualità di interessato, può esercitare i diritti di cui agli articoli 15 e seguenti regolamento (UE) 2016/679 (accesso ai dati, rettifica o cancellazione, limitazione del trattamento od opposizione ad esso) e può rivolgersi al Garante per la protezione dei dati personali e/o all'autorità giurisdizionale, se ritiene che i dati personali siano trattati in modo illegittimo o non conforme. 

Per la modulistica relativa all'esercizio dei diritti, si rinvia alla Privacy Policy del sito istituzionale del Consiglio. ​