Condividi
Condividi

Giurisprudenza costituzionale

sintesi dei contenuti

 

​La banca dati della giurisprudenza costituzionale d'interesse provinciale comprende le sentenze e le ordinanze della corte costituzionale che riguardano la provincia di Trento, e più precisamente:​
  • quelle che riguardano atti della provincia (in primo luogo leggi provinciali);
  • quelle che, comunque, vedono la provincia fra le parti in causa (ad esempio quelle relative a leggi statali impugnate dalla provincia);
  • quelle che non rientrano nelle prime due categorie ma che riguardano comunque, in maniera specifica, l'autonomia provinciale (ad esempio quelle che interpretano lo statuto o le sue norme d'attuazione).
L'individuazione del terzo tipo di decisioni non è scontata: si tratterà, in genere, di atti che riguardano la provincia di Bolzano o la nostra regione, ma non le altre regioni (specialmente quelle a statuto ordinario). Per avere un quadro completo della giurisprudenza costituzionale in materia regionale, comunque, ci si può affidare al sito della corte costituzionale (www.cortecostituzionale.it/actionPronuncia.do).
La banca dati non include le ordinanze che correggono altre ordinanze o sentenze della corte: in questi casi s'è corretto direttamente il testo della decisione ricordando, in nota, gli estremi dell'ordinanza correttiva.
Le decisioni della corte sono classificate per materia, usando lo schema adottato nelle altre banche dati del consiglio. Questo schema è adatto a individuare le materie di competenza provinciale più che a dare indicazione sui temi di diritto regionale spesso ricorrenti nelle decisioni costituzionali (in questie ultimi casi, spesso, ci siamo genericamente appigliati alla materia 1.3.1. - statuto speciale). Ma dato che la nostra non è una banca dati generale di diritto regionale (e che esistono banche dati di quest'ultimo tipo) abbiamo preferito non alterare i nostri consueti criteri di classificazione, per motivi di uniformità e semplicità.
Sono individuate le norme in giudizio: non si tratta solo delle norme impugnate davanti alla corte, ma anche di altre norme entrate nel giudizio, appunto (per esempio norme d'attuazione dello statuto), sempre che la corte abbia detto qualcosa di rilevante per la loro interpretazione. Le norme in giudizio incluse nella banca dati del codice provinciale sono consultabili cliccando sulla relativa indicazione, riportata nell'icona "norme in giudizio", all'inizio della decisione che si sta leggendo.
Mentre i testi delle decisioni riprendono​ quelli contenuti nelle banche dati della corte costituzionale, il loro oggetto è stato individuato dagli uffici del consiglio provinciale. Non si tratta di vere e proprie massime, ma di indicazioni molto riassuntive sui soli aspetti della decisione di maggior rilievo per l'ordinamento provinciale.
Soprattutto per questo riguardo vale l'avvertenza che i testi e le indicazioni contenute nella banca dati non hanno valore ufficiale: in caso di dubbi l'interprete dovrà consultare i testi originali degli atti.

Volete segnalarci errori, documenti che sarebbe utile inserire nella banca dati ecc.? O desiderate semplicemente qualche informazione sul codice provinciale? Rivolgetevi al servizio legislativo - ufficio documentazione.
 
 
 
Consiglio della Provincia autonoma di Trento: Via Manci, 27 - 38122 Trento - tel. 0461 213111 - e-mail: Contatta C.F. 80009910227
Indirizzo di e-mail certificata (PEC) segreteria.generale@pec.consiglio.provincia.tn.it

​Questo sito usa cookie tecnici e cookie di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano il Consiglio della Provincia autonoma di Trento a migliorare la fruibilità dei contenuti. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare la sezione Cookie Policy.