Condividi
Condividi

Commissione provinciale pari opportunità

Presentazione

 

 

La legge provinciale 18 giugno 2012, n. 13 (legge provinciale sulle pari opportunità), ha abrogato la legge provinciale 10 dicembre 1993, n. 41 (Interventi per la realizzazione delle pari opportunità tra uomo e donna), e ha modificato la disciplina della commissione provinciale per le pari opportunità tra donna e uomo.
La commissione provinciale per le pari opportunità tra donna e uomo è un organo consultivo del Consiglio provinciale e della Giunta provinciale in materia di pari opportunità, incardinata presso il Consiglio provinciale e nominata dal Presidente del Consiglio provinciale, per la durata della legislatura provinciale, entro centocinquanta giorni dalla data della prima seduta del Consiglio provinciale.
In conformità a quanto stabilito nella deliberazione dell'Ufficio di presidenza del Consiglio provinciale n. 51 del 18 ottobre 2013, concernente l'approvazione delle modalità e dei criteri per la designazione delle componenti della commissione provinciale per le pari opportunità tra donna e uomo indicate nell'articolo 14, comma 1, lettere b), c) e d), della legge provinciale 18 giugno 2012, n. 13 (legge provinciale sulle pari opportunità), l'uso del genere femminile per indicare i soggetti e gli stati giuridici s'intende riferito a entrambi i generi.
Con decreto del Presidente del Consiglio del 22 aprile 2014 è stata nominata, ai sensi dell'articolo 13 della legge provinciale 18 giugno 2012, n. 13 (legge provinciale sulle pari opportunità), la commissione provinciale per le pari opportunità tra donna e uomo, per la durata della XV legislatura, che risulta composta da:
  • Bertagnolli Arianna (ai sensi dell'articolo 14, comma 1, lettera b), della legge provinciale sulle pari opportunità);
  • Biaggioni Elena (ai sensi dell'articolo 14, comma 1, lettera b), della legge provinciale sulle pari opportunità);
  • Fedrizzi Simonetta (ai sensi dell'articolo 14, comma 1, lettera b), della legge provinciale sulle pari opportunità);
  • Fiumefreddo Arianna Miriam (ai sensi dell'articolo 14, comma 1, lettera b), della legge provinciale sulle pari opportunità);
  • Sighele Chiara (ai sensi dell'articolo 14, comma 1, lettera b), della legge provinciale sulle pari opportunità);
  • Zefi Leonora (ai sensi dell'articolo 14, comma 1, lettera b), della legge provinciale sulle pari opportunità);
  • Loro Claudia (ai sensi dell'articolo 14, comma 1, lettera c), della legge provinciale sulle pari opportunità);
  • Franch Mariangela (ai sensi dell'articolo 14, comma 1, lettera d), della legge provinciale sulle pari opportunità);
  • Covi Giovanna (ai sensi dell'articolo 14, comma 1, lettera e), della legge provinciale sulle pari opportunità);
  • Simonati Anna (ai sensi dell'articolo 14, comma 1, lettera e), della legge provinciale sulle pari opportunità).
La commissione provinciale per le pari opportunità tra donna e uomo, nella seduta del 5 maggio 2014, ha eletto presidente della commissione, Simonetta Fedrizzi.
 
 
 
Consiglio della Provincia autonoma di Trento: Via Manci, 27 - 38122 Trento - tel. 0461 213111 - e-mail: Contatta C.F. 80009910227
Indirizzo di e-mail certificata (PEC) segreteria.generale@pec.consiglio.provincia.tn.it

​Questo sito usa cookie tecnici e cookie di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano il Consiglio della Provincia autonoma di Trento a migliorare la fruibilità dei contenuti. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare la sezione Cookie Policy.