Salta al navigatore delle 4 sezioni
Salta al menu della sezione
Salta al contenuto
Salta al menu della pagina
mappa del sito | accessibilità | Il mio profilo
Consiglio della
Provincia Autonoma di Trento
scegli dimensione del carattere
 
il Consiglio
Attualità
Banche dati
grande
normale
piccolo
carattere »    
 
Consiglio
L'autonomia
Servizi per il Cittadino
Presso il Consiglio
Storia del Consiglio
sei in:  Home >  Dreier Landtag > Dreier Landtag 2011
Dreier Landtag 2011
Presentazione
Regolamenti
Dreier Landtag 2009
Dreier Landtag 2007
Link correlati
deutsch | italiano

Dreier Landtag

La decima seduta di Merano

30-03-2011. Il Kursaal di Merano ospita oggi la decima seduta congiunta delle assemblee legislative del Land Tirolo, del Consiglio della Provincia Autonoma di Bolzano, del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento e del Vorarlberg in veste di osservatore (in allegato il programma della giornata e l'ordine del giorno).

L'ultima plenaria, promossa dal Consiglio provinciale trentino, si è svolta a Mezzocorona nell'ottobre del 2009.

La seduta, che inizia alle 10.00, organizzata questa volta dal Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano guidato dalla nuova presidente, Juliane Unterberger, permetterà di esaminare 26 mozioni proposte dai consiglieri delle tre assemblee legislative.

A selezionare le mozioni è stata la commissione interregionale, composta da 7 rappresentanti di ciascuna delle tre assemblee legislative, che ha esaminato i documenti presentati da ciascun Consiglio.

Per quanto riguarda i consiglieri provinciali del Trentino, sono nove le mozioni ammesse alla discussione del 30 marzo a Merano. Ne sono firmatari Bombarda, Lunelli, Depaoli, Anderle, Panetta, Zanon, Chiocchetti, Civico, Zeni, Cogo, Dallapiccola, Dominici e Ottobre, cui si aggiungono gli assessori Rossi, Mellarini e Panizza.

Quello di Merano è il decimo appuntamento del Draierlandtag che, per una fortuita coincidenza, viene a cadere proprio nel luogo dove nel 1991 prese l'avvio il progetto di collaborazione fra queste realtà che un tempo costituivano il cosiddetto Tirolo storico.

Queste le mozioni, suddivise per materia, ammesse alla discussione della prossima seduta congiunta di Merano.

Europa, collaborazione transfrontaliera, affari istituzionali

  • Macroregione europea dell'arco alpino
  • Forme di cooperazione transfrontaliera strategica tra città e regioni confinanti - progetto pilota "Sviluppo regionale integrato Val Pusteria".
  • EUFUME " Euregio-Future-Meeting
  • Partecipazione coordinata ai processi decisionali della Commissione europea . (Chiocchetti)
  • Giochi olimpici

Attività economiche, zone rurali

  • Realizzazione transfrontaliera del progetto della pista ciclabile Monaco-Verona.
  • Istituzione di una struttura di coordinamento per provvedimenti concordati contro la rabbia silvestre nelle volpi.
  • Cooperazione - strategia congiunta delle due province e del Land rispetto alla reintrodu¬zione di animali selva¬tici - orso bruno.
  • Tutela e valorizzazione delle risorse termali. (Anderle, Lunelli,Depaoli,Panetta,Zanon)
  • Creazione di posti di lavoro interessanti nelle zone rurali.
  • Determinazione dei costi delle coltivazioni agrarie nelle aree di montagna. (Mellarini)
  • Individuazione di interventi innovativi a supporto delle zone rurali e dell'economia di montagna in generale. (Dallapiccola, Dominici, Ottobre)

Traffico e trasporti, natura e ambiente

  • Borsa dei transiti alpini - limitazione del transito merci su strade.
  • Rafforzamento e coordinamento delle iniziative comuni per una maggiore economia nell'uso di energia e risorse, nel quadro del "Corridoio verde del Brennero".
  • Piano di azione comune sui temi della sostenibilità ambientale e delle clean tech. (Civico, Cogo,Zeni)

Cultura, istruzione

  • Tutela della memoria condivisa. (Lunelli, Anderle, Depaoli, Panetta e Zanon)
  • Promuovere la conoscenza delle lingue tedesca e italiana nonché del ladino e di altre lingue minoritarie.
  • Capitale della cultura 2019.
  • Anno 2014: programma per l'ormai vicino centenario della prima guerra mondiale 1914-1918; (Bombarda)
  • Capitale europea della cultura.
  • Obiettivo bilinguismo 2020. (Civico, Kessler, Zeni)

Sanità

  • Misure di prevenzione per una gioventù senza tabacco.
  • Maggiore collaborazione nella sanità elettronica .
  • Cooperazione nel settore della sanità e degli ospedali.
  • Implementazione di progetti di collaborazione fra servizi sanitari (Rossi)

La mozione sul "Parco della pace" quale area protetta transfrontaliera che includa l'area del Parco dello Stelvio, respinta con 6 sì, sarà comunque esaminata in sede di seduta congiunta, grazie alla richiesta di 7 consiglieri in questo senso. Per quanto riguarda le mozioni respinte, queste riguardavano temi comunque già considerati in documenti accolti.

I lavori, guidati dalla presidente del Consiglio provinciale di Bolzano Julia Unterberger, avranno luogo dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 fino all'esaurimento dei punti all'ordine del giorno.

I presidenti dei Consigli provinciali riferiranno ai media le decisioni più importanti nell'ambito di una conferenza stampa in programma nella stessa giornata,

mercoledì 30 marzo

alle ore 13.00

nella sala conferenze del Kurhaus di Merano.

Consiglio della Provincia autonoma di Trento: Via Manci, 27 - 38122 Trento - tel. 0461 213111 - e-mail: Contatta
Valid XHTML 1.0!Valid CSS!