indice
Segni Distintivi
 
I nomi

L'aquila di Trento sopra il Municipio Vecchio


Nell'alto medioevo, la regione Ŕ denominata in montanis o Land im Gebirge, paese fra i monti.
Dal 1271 i signori di Castel Tirolo si chiamarono Conti del Tirolo, e la denominazione (Tiralli in Dante, Tyorl poi Tirol in tedesco) di contea del Tirolo diventa Land Tirol quando l'Austria, nel 1803, si annette il territorio fino ad allora dei principati vescovili di Trento e Bressanone e la fonde con la principesca Contea del Tirolo. Il Tirolo fu dunque un'entitÓ giuridica unitaria fino al 1918. In essa, il territorio a sud del Brennero veniva denominato Tirolo meridionale, mentre quello a nord, Nord Tirolo.
Il nome Alto Adige comparve per la prima volta durante il Regno Italico di Napoleone e sta ad indicare il Dipartimento che ha come capoluogo Trento, per distinguerlo da quello dell'Adige con capoluogo Verona.
Il nome Trento probabilmente ha origine romana, da Tridentum, non giÓ dai tre "denti" - i colli S. Rocco, S. Agata, Doss Trento - ma da un toponimo indoeuropeo "tr" che indicherebbe "guado su un fiume". Per il nome Trentino non Ŕ tuttavia possibile definire una data esatta in cui si sarebbe imposto il suo uso. Dopo il 1803 il termine Ŕ usato non solo in senso geografico, ma come realtÓ sociale che identifica il territorio e i suoi abitanti.